Tazze e Dischi Diamantati

A seconda del tipo di intervento da eseguire (preparazione, rimozione, irruvidimento, lucidatura, taglio) esiste un ACCESSORIO per la vostra smerigliatrice/attrezzo manuale realizzato per ottenere i migliori risultati in termini di efficacia, velocità e durata della vostra tazza /disco diamantato.

Nella gamma Diamag sono presenti TAZZE DIAMANTATE di diversi diametri (125, 150, 180 mm) per poter essere impiegati sulle diverse levigatrici/smerigliatrici manuali in commercio (BOSH, HITACHI,FLEX, MAKITA, METABO, HILTI…) , sia a legante metallico (di diversa durezza TENERE/MEDIE/DURE per le diverse superfici) che e a legante resinoide , disponibili in varie granulometrie (dimensione della polvere di diamante all’interno del legante).

La gamma comprende tazze diamantate ø125 mm, tazze pcd ø125 mm, tazze diamantate ø180 mm, tazze pcd ø180 mm, tazze diamantate speciali.

Tazze Diamantate

Le tazze diamantate sono utensili molto versatili che hanno la funzione di asportare svariati tipi di materiali ruotando ad alta velocità. Si installano su levigatrici di piccole e medie dimensioni, oppure su smerigliatrici manuali. Assicurano lavorazioni pulite e regolari con caratteristiche specifiche per ogni tipologia d’impiego.

Il loro diametro varia dalle misure standard di 125 e 180 mm o particolari da 50, 100 e 150 mm e grazie ad attacchi pressochè universali possono essere montati su attrezzi di qualunque marca, offrendo un elevato numero di possibilità di applicazione, senza l’obbligo di dover acquistare per forza tazze di uno specifico brand.

Per scegliere la tazza diamantata più indicata è importante tenere conto di due fattori principali: il legante (cioè il legante in cui viene annegata la polvere di diamante sintetico), la configurazione dell’inserto e la grana del diamante ( tutti fattori che contribuiscono a determinare l’ambito d’impiego di quello specifico disco).

Al fine di indirizzare gli utenti nella scelta più corretta in base al tipo di attività da svolgere, è stata ideata una speciale classificazione a colori delle tazze, che permette di riconoscere con un semplice sguardo la funzione di ogni testa diamanta. Le colorazioni principali sono:

  • Blu: indica un legante duro, adatto a superfici tenere e/o abrasive;
  • Rosso: indica un legante tenero per superfici dure o piastrelle;
  • Oro: basato su diamante policristallino, perfetto per la rimozione di rivestimenti elastici a spessore;
  • Verde: con legante medio adatto a superfici standard;
  • Nero: presenta un legante universale ad alta concentrazione di diamante, ideale per superfici molto dure e per la rimozione di verniciature anche in resina;
  • Bianco: adatto alla preparazione senza graffi della superficie prima di una verniciatura a film o una lucidatura.

Le forme geometriche degli inserti sono determinanti per operare in modo efficiente su qualsiasi tipo di superficie, muro, rivestimento o pavimento.

Tazza Diamantata per Irruvidimento

La tazza diamantata per irruvidimento è quella che richiede la maggior cura in fase di scelta. L’irruvidimento è infatti uno dei processi più importanti durante la preparazione di una superficie. Esso determina la buona riuscita dell’applicazione di pavimenti, vernici o resine e, per tale ragione, deve essere eseguito a regola d’arte.

Irruvidire significa preparare a dovere la superficie di supporto sulla quale andranno poi applicati determinati materiali o rivestimenti. Tale procedimento, in pratica, crea l’aggrappo meccanico sfruttato dai suddetti per aderire alla perfezione sulla base stessa.

Se questa lavorazione è superficiale o eseguita con l’attrezzatura errata, anche i prodotti di maggiore qualità risulteranno instabili e privi di una reale aderenza. Che si tratti di applicare una vernice, una resina o più in generale qualsiasi rivestimento (anche incollato come piastrelle, parquet, ecc.), la tazza diamantata per irruvidimento è uno degli elementi che possono fare fare la differenza.

Si ricorda, inoltre, che la fase di irruvidimento è imprescindibile se si desidera ottenere dei buoni risultati. Non eseguirla significa non fornire il necessario grip ai prodotti con il conseguente rischio di incorrere in danneggiamenti nel breve periodo. Un lavoro grossolano a monte inficia la qualità del risultato finale, con ingenti ripercussioni anche a livello economico.

L’ampia gamma di leganti e grane disponibili assicura all’operatore di trovare sempre la soluzione migliore, che più si adatta alla superfice da irruvidire ( che potrà essere costituita da calcestruzzo, piastrelle, ogni tipo di massetto, pietra naturale ecc…) e al prodotto da applicare.

Tazze diamantate per rimozione colle

Le tazze diamantate per la rimozione delle colle vengono utilizzate per ripulire una superficie dai materiali adesivi che rimangono dopo l’asportazione di un rivestimento. Data l’ampia varietà di colle utilizzate, la loro diversa composizione e i differenti spessori applicati, è cruciale scegliere la tipologia di tazza più adatta all’operazione specifica da svolgere.

Prima di procedere con la scelta della testa diamantata più congeniale, dunque, è importante che l’operatore individui chiaramente la tipologia di collante da rimuovere. La scelta di un disco non corretto, infatti, può causare problemi, come ad esempio il riscaldamento della colla per effetto dell’abrasione, oppure il danneggiamento dei denti della tazza.

Fra le tipologie di prodotti adesivi impiegati per fissare i rivestimenti si identificano principalmente: colle cementizie, colle bituminose, colle ad alto spessore e colle a basso spessore. La gamma di tazze diamantate per la rimozione colle è pensata per rispondere con efficacia e rapidità a ogni tipo di adesivo, così da asportarlo senza alcuna difficoltà. Si consiglia nello specifico di optare per:

  • tazze blu a legante duro per la rimozione di colle cementizie a basso spessore (questa tipologia di colla tende ad essere morbida ma molto abrasiva);
  • tazze nere per colle bituminose a basso spessore, poiché l’alta concentrazione della polvere di diamante tipica di questa tipologia di inserto, consente una rimozione più veloce del materiale rispetto alle tazze blu;
  • tazze oro con inserti PCD (Poly Cristalline Diamond) per colle bituminose ad alto spessore che tendono a scaldarsi molto facilmente. Le speciali “unghie” dei dischi (realizzate con polvere di diamante sintetizzata e concentrata su un supporto di tungsteno) consentono asportare velocemente la colla evitandone il surriscaldamento.

Tazze diamantate per asportazione resina

Le tazze diamantate per l’ asportazione di rivestimenti resinosi vengono impiegate durante la manutenzione o il ripristino di vecchie pavimentazioni, prima del rifacimento.

I dischi diamantati che svolgono tali operazioni sono disponibili in varie misure. Quelli con diametro maggiore sono ideali per lavorare su superfici estese risparmiando così molto tempo. Quelli più piccoli, invece, possono essere montati agevolmente su levigatrici manuali per eseguire lavori di precisione.

In particolare, se ne fa un largo uso in ambito civile per quel che riguarda la rimozione di resine da piccoli spazi, oppure in ambito industriale, per ripulire porzioni di pavimento sotto i pesanti macchinari nelle fabbriche, che sono spesso difficili da spostare.

Al fine di ottenere il massimo dei risultati, la tazza diamantata per l’asportazione della resina deve essere scelta in base a criteri specifici. Si deve infatti tenere conto della tipologia di resina che si sta andando a rimuovere e del suo effettivo spessore.

Per rispondere efficacemente ad ogni possibile scenario, sono stati sviluppati dischi con differenti proprietà. Il materiale legante, è quello che più determina quanto una testa può essere adatta al trattamento di una specifica superficie.

In linea di massima, tuttavia, si tendono a preferire le tazze nere per gli interventi legati alle resine, poiché l’alta concentrazione della polvere di diamante inserita in un legante universale e resistente, consente di lavorare in sicurezza su una vasta scelta di materiali. Si può quindi dire che le suddette tazze offrono il miglior rapporto fra velocità d’intervento e usura dell’utensile.

Tazze diamantate per calcestruzzo

La tazza diamantata per calcestruzzo è pensata per la fase preparatoria del supporto prima dell’applicazione di qualsiasi rivestimento. La preparazione, quindi l’irruvidimento è una fase importante del processo di applicazione, in quanto costituisce il punto di partenza ed è quindi fondamentale che sia eseguito come si deve.

Non eseguire l’irruvidimento con utensili appropriati, o saltare del tutto questa fondamentale operazione, può compromettere seriamente il risultato finale. Vi è infatti il rischio di incorrere non solo in danneggiamenti precoci della superficie, ma anche in reali danni economici per l’impresa che si è occupata dei lavori.

Affidarsi alla tazza diamantata per calcestruzzo giusta è quindi conveniente e saggio. La scelta, tuttavia, dipende molto dal tipo di intervento che si sta andando a compiere, per questo esiste un’ampia gamma di dischi con leganti e grane differenti a seconda delle necessità. La classificazione a colori, ne facilita l’identificazione e i relativi campi d’impiego.

Le tazze diamantate sono disponibili in diversi diametri e con attacchi standard, il che le rende molto versatili. Possono essere infatti montate facilmente su qualunque levigatrice o smerigliatrice manuale.